\\ Home Page : Articolo : Stampa
EDITORIALE CONFIDENZIALE ESTIVO
Di Gennaro Aprea (del 11/07/2010 @ 11:50:24, in C) Commenti e varie, cliccato 586 volte)
EDITORIALE CONFIDENZIALE ESTIVO
 
Sono già molti giorni che non scrivo un articolo. Le ragioni sono molte, ma la principale è che da più di due mesi è in corso una rivoluzione familiare che non finirà presto. Tranquillizzatevi, non si tratta di litigi o qualcosa di più importante fra coniugi, anzi, ma dalla sofferta decisione di coniugi di vendere la (troppo grande) casa dove viviamo da più di 28 anni per restringerci in un’altra abitazione di minori dimensioni con piccolo giardino rispetto al troppo grande attuale, più gestibile (anche da un punto di vista economico) per i prossimi anni, soprattutto da parte mia che ormai sono entrato nei miei 80. Tutto ciò ha comportato, e comporterà ancora molto lavoro di preparazione e di gestione per la vendita dell’abitazione attuale e per il disegno della nuova in costruzione.
Fra qualche giorno prenderemo una breve vacanza e non avrò la possibilità di connettermi ad Internet. Quindi considerate che mi prenda un periodo sabbatico che sarà interrotto ogni tanto comunque da qualche articolo.
D’altra parte desidero anche fare qualche modifica al sito che potrà essere realizzata non prima di fine estate. Alcuni conoscenti ed amici mi hanno infatti consigliato di rendere il sito più “moderno” e più attraente con video, musiche, pubblicità e le cose che ormai tutti i siti hanno. Ci ho pensato su un po’ ed ho deciso invece che voglio mantenere lo scopo iniziale e soprattutto lo stile, cioè scrivere parlando di cose le più disparate, come se fossi un giornalista che tende ed aspira a farsi leggere piacevolmente dicendo cose interessanti. Non sempre ci si riesce, però insisto. Leggere è una delle cose più importanti della vita ed io pratico questo sport assiduamente sperando che vi siano molti che la pensano come me.
In altre parole credo ancora che le persone debbano leggere cose compiute e non solo estratti di notizie di dieci righe al massimo, accompagnate da molti video, soprattutto filmetti, e da musica, nonché da “banner” e da pubblicità più o meno di grande formato, che spesso danno fastidio e spingono a cliccare per passare avanti o a cose diverse.
Le migliorie che intendo applicare al sito sono semplici ed avranno l’unico scopo di facilitare la lettura ed i contatti con chi mi legge. Ovviamente mi farò consigliare da chi ha concepito il sito che è ormai un vecchio amico, seppur molto giovane.
Mi congedo da voi augurandovi ottime e serene vacanze piene di “relax” al fine di ricaricare il corpo e la mente per i mesi successivi all’estate.