\\ Home Page : Articolo : Stampa
I professori Serra e Cornacchione
Di Gennaro Aprea (del 28/02/2007 @ 19:13:42, in M) Satira e Umorismo, cliccato 613 volte)
I PROFESSORI MICHELE SERRA E ANTONIO CORNACCHIONE
   
Ieri ho visto in televisione, non so più in quale trasmissione e canale, l’ineffabile Bondi di Forza Italia affermare, mentre parlava ad un avversario politico, che in Italia vi erano stati due colpi di stato, uno nel 1996 e l’altro nel 2006, cioè quando il centro-sinistra ha vinto le elezioni politiche.
Questo è uno solo dei tanti esempi di frasi ad effetto che numerosi signori della parte politica che si identifica con il centro-destra sparano in televisione durante le loro dichiarazioni, oppure quando i giornalisti li intervistano. Io penso che siano bravissimi, ma dove le hanno imparate? Sono quasi certo che abbiano appreso queste tecniche all’Università della satira dove vi sono due “chiarissimi” professori, Antonio Cornacchione che vediamo fra l’altro nella trasmissione di Fabrizio Fazio “Chetempochefa” su RAI 3 il sabato sera, e sulle eccezionali lezioni di critica mordace che Michele Serra ci dà settimanalmente su L’espresso nella sua rubrica intitolata “Satira preventiva”. Ambedue i professori, ciascuno con il suo stile, riescono ad esprimere delle fandonie paradossali che riescono a deliziarci e che ci muovono alla risata, cosa che – come dicono i medici e come spesso ripeto – fa’ bene alla salute
Insieme a Bondi, Bonaiuti, Cicchitto e Schifani e soprattutto Tremonti, vi sono degli altri alunni che non frequentano regolarmente, Casini, Fini, Rutelli ed altri, che quindi non sono molto abili, cui si aggiungono Pannella e molti altri esponenti delle due parti politiche, per non parlare di alcuni Senatori emeriti. Il capoclasse è certamente Silvio Berlusconi, ma qualche volta, quando è assente per malattia, vi sono dei vice.capoclasse della sinistra. Insomma chi più ne ha più ne metta.
Non mi prendete per qualunquista, vi assicuro che non è nella mia natura. Purtroppo non   possiamo che lamentarci di queste situazioni che investono molti, troppi politici. Sono convinto che ci sono molte persone serie e affidabili – ma che non sono state mai ammesse all’università dove insegnano Serra e Cornacchione – le quali, quando parlano, dicono cose sensate che non fanno affatto ridere; e ce ne sono sia a sinistra che (un po’ meno) nel centro destra. Poi ci sono i baciapile….ma questo è tutto un altro discorso.
Comunque sono arrivato a questa conclusione dopo un lungo periodo di ascolto di fandonie paradossali, cioè di dichiarazioni demenziali e puerili, che mi facevano andare in bestia (mi ritrovavo a strillare con lo schermo della televisione); poi, pian piano, a furia di ascoltarle, ho capito di aver sbagliato e che questi signori spesso le fandonie le dicono deliberatamente per far presa sugli ascoltatori – e ci riescono pure - così il mio atteggiamento si è modificato. Mi sono messo prima a sorridere, poi a ridere, così ho deciso che mi mettono allegria come i Professori del titolo.
Vi invito ad ascoltarli attentamente e a dirmi se condividete il mio punto di vista….in fondo è bene prendere la vita con allegria altrimenti, se vediamo tutto nero – e ci sono molte notizie che ci intristiscono da tutto il mondo - ci roviniamo l’intera giornata! ….in alternativa possiamo spegnere la televisione, non ascoltare la radio salvo per le musichette di ogni genere, non leggere più giornali e settimanali, ecc., ma questo non va bene affatto.