Omografi? Contatti
Il Blog: discussioni, articoli, pensieri e scambio di idee
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Gennaro Aprea (del 26/09/2016 @ 18:08:44, in M) Satira e Umorismo, cliccato 586 volte)
M5S - 2805 PARTECIPANTI AL FORO ITALICO di PALERMO
Facebook ha affermato che alla grande manifestazione del M5S del 24 e 25 settembre i partecipanti sono stati 2805. Nonostante la mia scarsa fiducia nei social network, la prendo per buona.
Mi sembrano pochini per il battage che hanno fatto, seguito da un esagerato battage dei media, prima, durante ed oggi 26 settembre. Comunque meno male: solo 2805 incompetenti che ascoltavano pochi altri incompetenti (come stanno dimostrando di essere anche nella lingua italiana, cfr. l'Espresso n. 39 pag. 30) salvo naturalmente poche eccezioni che, come sempre, confermano la regola.
Commento: dove sono le molte migliaia di simpatizzanti dell'M5S di piazza San Giovanni a Roma di alcuni mesi fa? Forse i siciliani sono diventati allergici!...
PS - Ho dimenticato di precisare che negli altri partiti, partitini e partitelli vi sono molti incompetenti, salvo naturalmente le eccezioni del caso. In fondo in fondo è anche colpa nostra che abbiamo votato i parlamentari (e pure i non votati) e quelli che li hanno nominati.
Nonostante le apparenze non sono diventato un qualunquista, vi assicuro; comunque pensateci bene: siamo in mano a un maggioranza di legislatori e simili che hanno ridotto l'Italia ad essere uno degli ex grandi Paesi.
Articolo Leggi l'articolo   Storico Elenco Storico Articoli  Stampa Stampa
 
Di Gennaro Aprea (del 19/09/2016 @ 17:57:05, in L) Zero-carbonio, cliccato 565 volte)
ULTIMO SUMMIT DEI G20 - ADESIONE DI CINA E USA AL PROTOCOLLO DEL COP 21 DI DICEMBRE 2015 A PARIGI
Il 5 settembre scorso si è svolta l'ultima riunione dei "grandi 20" a Hongzhou. I risultati dell'incontro non sono stati in generale brillanti dal punto di vista politico.
Tuttavia vi è stata la dichiarazione ufficiale di Cina e Stati Uniti di confermare l'adesione al Protocollo del 12 dicembre 2015 che si è svolto a Parigi, al quale tutti i più importanti paesi del mondo (in fatto di emissioni d gas serra), cioè i maggiori responsabili dell'aumento delle temperature terrestri e del cambiamento climatico devono aderire.
Benissimo. Però i media non hanno precisato un particolare importantissimo. Affinché le temperature possano aumentare meno di 2°C entro la fine di questo secolo al fine di poter contenere l'aumento del riscaldamento terrestre possibilmente addirittura entro i 1,5°C, è necessario che le adesioni ufficiali (per esempio per Cina e USA sono sufficienti le dichiarazioni formali dei loro Presidenti, mentre in altri Paesi sono necessari l'approvazione dei loro Parlamenti) siano dei 55 Paesi più inquinanti che insieme sono la causa del 95% di quanto appena descritto.
Ebbene con le adesioni di Cina ed USA siamo arrivati solo al 38% rispetto al 95%. Per esempio mancano ancora molti paesi inquinanti come l'India e perfino numerosi Paesi europei, compresa l'Italia.
Secondo gli accordi c'è tempo per aderire fino al 16 aprile 2017, però mi auguro che l'occasione dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite che si aprirà domani 20 settembre a New York dove l'ONU riceve le adesioni ufficiali, sia la volta buona per fare dei buoni passi avanti.
Articolo Leggi l'articolo   Storico Elenco Storico Articoli  Stampa Stampa
 
Di Gennaro Aprea (del 15/09/2016 @ 12:01:39, in D) Guerre, cliccato 640 volte)
NON VENDETE PIU' LE ARMI
Qualche giorno fa ho visto in un telegiornale, non volutamente di sfuggita, il resoconto di una manifestazione in favore della pace organizzata, se ben ricordo, da Don Ciotti. La meta del corteo era Assisi.
Tutto bene, però ho letto bene un cartello su cui era scritta la frase del titolo "NON VENDETE PIU' LE ARMI" Devo dire che questo incitamento/invito apparentemente positivo, è decisamente errato e fuori della realtà.
A chi è indirizzato? Ai produttori di armi? ai commercianti di armi? Ai fabbricanti italiani o a tutti quelli in Europa o nel mondo? ad altri? E dove? Oppure si vogliono riferire (senza specificarlo) alle armi vendute all'Arabia Saudita che stanno facendo una strage nello Yemen?
Ammesso che siano giuste queste ipotesi, è mai immaginabile interrompere le vendite in concreto? E come?
Per ambedue i destinatari italiani dell'invito significherebbe fermare la produzione oppure venderle ad acquirenti diversi o addirittura in un altro pianeta. Con quali conseguenze? Fate voi se avete i piedi per terra.
Invece una vera lotta alle guerre e alle stragi di persone che ne derivano potrebbe essere  quella di creare un movimento nel mondo per la riconversione dell'industria delle armi in industria e agricoltura di pace. Utopia? Nel lungo termine forse no se alle Nazioni Unite si formasse una maggioranza di paesi pronti a realizzare questa tendenza che dovrebbe venire dal basso, anche con rivoluzioni senza uso di armi.
Un esempio italiano ben conosciuto. La vecchia Piaggio creata nel XIX secolo (ha cambiato nome e proprietà varie volte) è passata 2 volte da industria di guerra (più che altro aeronautica) a quella di pace. La prima volta subito dopo la prima guerra mondiale e la seconda dopo la guerra del 1939-45 perché aveva ripreso a fabbricare aerei da guerra durante il fascismo. Ora si è stabilizzata sulle due ruote e le decine di milioni di  Vespa, Ape, moto e simili ne sono un esempio.
Meditate amici, meditate. Dobbiamo certamente fare di tutto per diminuire la produzione di armi che creano le guerre perché devono essere "consumate" e "vendute" per svuotare i magazzini. Vedi per esempio l'accordo per la recente tregua a termine in Siria iniziata lunedì 12 settembre, dove le parti in causa subito dopo l'accordo hanno continuato a bombardare pesantemente per giorni con molti morti e distruzioni fino a un'ora prima dell'inizio del "cessate il fuoco".
Articolo Leggi l'articolo   Storico Elenco Storico Articoli  Stampa Stampa
 

Cerca per parola chiave
 

Ci sono 82 persone collegate

Titolo
A) Aziende, innovazione, produttività, costi, ecc. (32)
B) Belle Immagini (4)
C) Commenti e varie (143)
COMMENTI E VARIE (2)
D) Guerre (12)
E) Omografi (1)
F) Questa è l'Italia (108)
G) Ricette (8)
H) Rodano (42)
I) Sport e Calcio (16)
L) Zero-carbonio (97)
M) Satira e Umorismo (64)

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati

< settembre 2022 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
   
             

Titolo
Ti piace questo sito?

 Eccellente
 Buono
 Così e così
 No.

powered by dBlog CMS ® Open Source 

footer

 

Aggiungi Gennaro Aprea a "Preferiti"

 

HomeChi Sono | Rodano | Discussioni | Omografo? | Contatti

 

Sito ottimizzato in 800x600