Omografi? Contatti
Il Blog: discussioni, articoli, pensieri e scambio di idee
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Gennaro Aprea (del 30/10/2007 @ 19:27:07, in C) Commenti e varie, cliccato 820 volte)
VIVA LA RAI !
 
Dopo 2 settimane di sconnessione da Internet, posso finalmente scrivere qualche pensiero, anche se non mi sento molto inspirato; sarà il tempo? le giornate grigie di questo autunno? Bah!
Domenica scorsa ero solo in casa per molte ore; così mi è venuta la curiosità di vedere come si differenziano i TG della RAI.
Ho iniziato con quello delle 13 di RAI 2. Ed ecco quali sono state in ordine cronologico le prime notizie:
1        Barcone carico di immigranti clandestini si è arenato su una spiaggia della Calabria ionica sfasciandosi. Cinque morti annegati e molti dispersi (che oggi martedì sono diventati 9)
2        Trovati due cadaveri di un uomo e di una donna in un pozzo sotto 4 metri d’acqua
3        Ragazzo di 20 anni ucciso dai carabinieri mentre scappava in una macchina rubata. Sembra che avesse puntato una pistola verso di loro
4        Barca da diporto con bandiera saudita trovata presso l’isola di Rodi con due cadaveri a bordo uccisi a coltellate. Uno è un italiano, il secondo è un filippino. Sembra che un terzo filippino, probabile assassino, sia scappato con il tender
5        E’ stato fermato un facchino dell’hotel Ergife a Roma per l’assassinio della giovane guida tedesca
6        In California continuano gli incendi: già cinque morti e centinaia di abitazioni bruciate, per non parlare della vegetazione. Sembra che i fuochi siano stati appiccati da incendiari. L’inquinamento-effetto serra causato dagli incendi è pari, finora, a quello provocato dalla circolazione di 440.000 automobili in un anno
7        Berlusconi ripete le solite cose all’infinito del tipo: “il governo è alla frutta, ormai cadrà prestissimo. A gennaio le elezioni”
8        Litigio fra gli spagnoli ed il Vaticano per la beatificazione di 498 persone uccise dai franchisti; i primi dicono che la Chiesa si appropria di questo avvenimento per contrastare la ventilata intenzione del governo di denunciare il concordato. La Chiesa dice che i martiri lo furono per ragioni di fede
9        Il Papa è sempre alla ribalta
10   Tre comuni del Veneto, fra i quali Cortina d’Ampezzo, vogliono passare alla Regione autonoma Venezia Tridentina (privilegiata): si vota per un referendum, ma anche se i “si” sono in maggioranza, ci vorrà ancora un lungo iter burocratico prima che possano abbandonare la Regione attuale
11   Frate cappuccino accusato di pedofilia cacciato dall’ordine
12   Decine di cani di un rifugio nei pressi di Taranto morti di stenti sono stati trovati buttati in un dirupo
13   Tanto per cambiare, sesso e droga per un personaggio della famiglia reale inglese (il cui nome è segreto) ricattato da due individui che sono stati arrestati
14   Finalmente una notizia buona: Il Salone del Vino a Torino ha una grande affluenza di pubblico.
 
E infatti io dico: beviamoci sopra perché non ne possiamo più di sentire e vedere solo notizie terribili, raccapriccianti, tristi…e chi più ne ha più ne metta. Ma io dico anche, perché questo TeleGiornale sembra che si diverta a darci solo e principalmente notizie di questo genere? E’ logico che gli italiani si sentano di non poter più vivere in un paese come questo a furia di vivere immersi in questo pantano di notizie e che si incazzano e protestano, aiutati da uomini politici e comici che ci giocano sopra…Con ciò non volgio dire che le cattive notizie non debbano essere divulgate, ma il TG di RAI2 dovrebbe chiamarsi solo "Cronaca nera news".
 
E, a proposito dei TG vediamo gli altri delle 13.30 RAI 1 e RAI 3 nazionale delle 14,20 circa.
RAI 1 e RAI 3 – La sfilata delle notizie iniziali di RAI 2, quelle da 1 a 6, sono diventate solo due (il barcone dei clandestini e il facchino dell’Ergife); le altre sono state accennate più avanti: meno male! Poi si è parlato ampiamente di politica italiana e sono state date numerose notizie dall’estero, compreso gli incendi in California, della polemica sulla Mercedes di padre Pio che è ormai certo che non l’abbia mai posseduta né tanto meno guidata, delle sue stimmate che sembra siano state provocate e mantenute con l’uso di prodotti chimici. Sono stati dati più dettagli sulla polemica degli spagnoli col Vaticano, della vedova di Pavarotti, Nicoletta, vittima del gossip…e che è malata di sclerosi multipla da 13 anni. Poverina, non ne può più di essere attaccata solo perché – a mio parere – era una concubina che aveva “distrutto” la Famiglia del grande Tenore. e qui la Chiesa ci ha messo lo zampino per denigrarla e renderla antipatica a tutti.
 
Bene, finisco qui per non farla troppo lunga, ma dico che i TG della televisione di Stato sono proprio una schifezza!
Mediocre ed insufficiente il TG2 (ed in ffetti gli ascolti sono pochi!), 6 meno meno al TG1 e 6 meno al TG3.
 
Proverò a fare lo stesso esame con quelli di Mediaset e poi mi dedicherò ai Giornali radio.
 
 
Articolo Leggi l'articolo   Storico Elenco Storico Articoli  Stampa Stampa
 
Di Gennaro Aprea (del 11/10/2007 @ 16:22:19, in C) Commenti e varie, cliccato 760 volte)
BUONE NOTIZIE SULLA BIRMANIA?
 
Ci risiamo!, come dice una pubblicità radiofonica che riguarda i pidocchi nelle scuole.
Ciò che avevo previsto nel mio ultimo articolo dell’altro ieri si è verificato puntualmente.
Stamattina è stato confermato che le notizie sulla Birmania sono passate nelle pagine interne; in altre parole non costituiscono più una cosa importante per i media italiani i cui giornalisti “devono” dare ogni giorno e sempre notizie nuove….e ciò che continua a succedere in Birmania non è più nuovo.
E invece si, la dittatura militare continua nelle repressioni: i monaci e le persone che hanno semplicemente assistito alle sfilate dei monaci, anche se non hanno applaudito, sono perseguite torturate sequestrate,.
Le Nazioni Unite stanno provando a fare qualcosa per influenzare i militari ma la mozione di “condanna” si è trasformata in un semplice rimprovero denominato "riprovazione"; le centinaia di morti sono rimasti solo 16 e di perseguitati non se ne parla. Tutto ciò per non far dispiacere alla Cina che ha auspicato l'interruzione della repressione ma che continua a proteggere i militari soprattutto per interessi economici.
Allora, vogliamo provare a fare qualcosa per mantenere le notizie sempre calde. Vi invito a farvi sentire e a rispondere alla mia proposta del 9 (ultimo capoverso dell’articolo “Buone Notizie”). E solo utopia?
 
Articolo Leggi l'articolo   Storico Elenco Storico Articoli  Stampa Stampa
 
Di Gennaro Aprea (del 09/10/2007 @ 16:41:24, in C) Commenti e varie, cliccato 698 volte)
BUONE NOTIZIE 1
 
Siamo tempestati di notizie di cronaca (una volta si chiamava cronaca nera, adesso ormai c’è solo “la cronaca” perché non c’è più quella normale – ed ormai, grazie ai media ci pasciamo solo di questa). Non parliamo poi di tutto ciò che ci offre la politica che è diventata invisa ad una grande maggioranza di italiani senza che i politici se ne rendano conto, anche se vi sono delle eccezioni, purtroppo poche.
Quindi, se vi sono delle buone notizie, ne siamo lieti nonostante esse siano spesso relegate nelle pagine interne della stampa giornaliera e fornite succintamente nei giornali radio e telegiornali o nelle trasmissioni di minimo ascolto.
Proprio per questa ragione d’ora in poi tenterò di riportare molte buone notizie mettendole in maggior risalto rispetto a ciò che fanno abitualmente i media.
 
In un sondaggio fatto presso i giovani liceali (16enni), è risultato che essi non sanno che domenica prossima 14 ottobre si terranno le primarie per il Partito Democratico. E’ risultato che le confondono con quelle americane; uno ha detto che la nonna votava per i Democratici Cristiani ed ha chiesto se queste elezioni erano la stessa cosa. Tanto meno sapevano che, oltre alla elezione del futuro Segretario del partito, saranno eletti i delegati che creeranno la struttura del partito, e tanto meno sapevano ciò che sto per dirvi. E allora dov’è la buona notizia? C’è, vi assicuro, ed è questa: la prima di oggi è dunque che il 50% dei delegati saranno donne, cosa eccezionale in un paese come il nostro dove esse sono state sempre relegate, non ascoltate, considerate con sufficienza da noi uomini (ed è forse per questo che si sono fatti più numerosi i maltrattamenti contro di loro, compreso gli stupri e gli assassinii?) : Ed invece “l’altra metà del cielo” è in generale molto più affidabile degli uomini. Forse la politica potrà cambiare con l’aumento della loro presenza? mi auguro di si.
 
La seconda buona notizia riguarda la contestazione degli studenti iraniani della principale università di Teheran, cosa importante perché finora solo alcuni studenti elitari si erano permessi di farlo. L’oggetto della contestazione è stato Ahmadinejad. il presidente, ciò che non avveniva da tempo. Mi auguro che questa prima azione divenga un fiume in piena e che sia seguita da una maggioranza degli iraniani che sembra non ne possano più di questi governanti.
 
La terza notizia è che l’Unione Europea finalmente si è mossa non a seguito delle Nazioni Unite. Lunedì prossimo i 27 ministri decideranno rapidamente quali saranno le sanzioni economiche nei confronti della Birmania (Myanmar è il nome dato dai generali e volutamente non lo userò più) affinché condizionino i governanti di questa dittatura assassina e li costringano a cambiare in senso democratico con nuove elezioni, ritirandosi così come fecero i militari in Argentina. Per fortuna le manifestazioni continuano seppur in tono minore, ma queste decisioni internazionali daranno conforto a tutti quei birmani che vogliono essere liberi in una democrazia compiuta.
Io sono particolarmente toccato dai fatti birmani perché nel 1993 sono andato laggiù per alcuni giorni con lo scopo di fare una ricerca per conto della società petrolifera di Stato che è sfociata in un progetto economico-tecnico-logistico volto a realizzare le esportazioni di gas liquefatto dalla principale raffineria che dista 550 km dal porto di Rangoon sul fiume Yangon. In quella occasione mi sono reso conto delle condizioni del paese che, ricco di materie prime e di terra fertilissima, teneva e tiene la popolazione ad un livello di vita fra i più bassi nel mondo.
Ci sono come sempre enormi interessi economici che favoriscono gli accordi con la dittatura che governa, soprattutto da parte cinese e russa, ma non mancano la Francia ed altri importanti paesi occidentali.
 
Basteranno queste sanzioni che si spera siano approvate anche dalle Nazioni Unite (difficile a causa dei quasi sicuri veti della Cina e della Russia) e dai paesi limitrofi?
Secondo me sarebbe necessario mantenere altissima la fiamma delle contestazioni affinché la questione birmana non sia dimenticata e cada nelle pagine interne della stampa con brevi trafiletti…. Le soluzioni non sono facili e vi invito a parlarne fra di voi e con me, se volete.
Intanto lancio un’idea: Tutti i musicisti a livello mondiale, di musica moderna, jazz, classica e del melodramma, organizzino concerti e rappresentazioni in favore della Birmania in tutto il mondo libero, anche per fare pressione in quei paesi dove gli interessi economici dei governanti non favoriscono il cambiamento; e nei paesi confinanti con la Birmania. Questi eventi devono essere continui nel tempo e diventare un tuono assordante al punto di forzare talmente la pressione sui governanti birmani da fargli accettare di permettere ai musicisti di realizzare concerti anche nel loro paese. La musica è una delle cose che può più di altre unire i popoli al fine di promuovere la pace e la serenità.
Cosa ne dite? Avete voglia di provare ad organizzare e dare una mano per realizzare questa idea?
Se ne avete altre, si possono aggiungere, l’importante è arrivare allo scopo.
Articolo Leggi l'articolo   Storico Elenco Storico Articoli  Stampa Stampa
 

Cerca per parola chiave
 

Ci sono 154 persone collegate

Titolo
A) Aziende, innovazione, produttività, costi, ecc. (32)
B) Belle Immagini (4)
C) Commenti e varie (144)
COMMENTI E VARIE (2)
D) Guerre (13)
E) Omografi (1)
F) Questa è l'Italia (109)
G) Ricette (8)
H) Rodano (42)
I) Sport e Calcio (16)
L) Zero-carbonio (99)
M) Satira e Umorismo (64)

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati

< giugno 2023 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
   
             

Titolo
Ti piace questo sito?

 Eccellente
 Buono
 Così e così
 No.

powered by dBlog CMS ® Open Source 

footer

 

Aggiungi Gennaro Aprea a "Preferiti"

 

HomeChi Sono | Rodano | Discussioni | Omografo? | Contatti

 

Sito ottimizzato in 800x600