Omografi? Contatti
Il Blog: discussioni, articoli, pensieri e scambio di idee
\\ Home Page : Storico : M) Satira e Umorismo (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Gennaro Aprea (del 20/04/2010 @ 11:34:36, in M) Satira e Umorismo, cliccato 503 volte)
UN SORRISO, PER CAMBIARE UN PO’
 
In questo periodo ne sentiamo di cotte e di crude: mi sembra che manchino in assoluto notizie allegre. Anch’io ho scritto di cose serie, ho protestato, mi sono arrabbiato.
Allora oggi ho deciso di raccontarvi una storiella che spero vi spinga ad un sorriso.
 
C’era una volta un grande intellettuale che propose di fare un concorso nel quale i concorrenti dovevano parlare con accuratezza di elefanti, un animale intelligentissimo che rischiava l’estinzione. Così furono invitati numerosi intellettuali di molti paesi importanti.
Ecco i risultati:
-          Il famoso etologo tedesco Herr Doctor Ludwig Werner di Berlino, scrisse un trattato intitolato:”Die Ursprung, die Entwicklung und die Leben des Elefant” (Le origini, lo sviluppo e la vita dell’elefante)
-          Il presidente dell’associazione inglese per la caccia Mr Thomas Brown intitolò il suo trattato: “Memories of my elephant hunting parties” (le mie partite di caccia all’elefante – memorie)
-          Il famoso economista americano Mr. Al Campbell, scrisse un trattato di circa 2850 pagine cui diede il seguente titolo: “How to make money out of elephants” (come guadagnare con gli elefanti)
-          Il grande sociologo francese Monsieur Pierre Duvivier interpretò il concorso in maniera diversa e intitolò il suo trattato: “ Les éléphants et ses amours – Etude sur la difference comportamentale entre les éléphants asiatiques et africains” (gli elefanti e i loro amori – studio sulle differenze comportamentali fra gli elefanti asiatici e africani)
-          Lo scienziato israeliano Rabin Sikorswy ebbe molto successo con il suo “The elephants and the palestinian argument – which solutions”  - ndr: il mio PC non ha l’alfabeto della lingua Jewish (gli elefanti e la questione palestinese – quali soluzioni)
Stranamente nessun italiano partecipò al concorso ed il grande intellettuale promotore creò un commissione formata da intellettuali italiani per capirne le ragioni, la quale ancora adesso non ne è venuta a capo dopo molti anni di discussione, anche durante talk-show televisivi con la partecipazione del pubblico.
Forse sono riuscito a farvi sorridere ma.…in fondo la morale di questa storiella è anch’essa seria: l’atteggiamento e l’interpretazione diversi delle persone di fronte a un problema ed l’affermazione del loro punto di vista.
Viva la libertà di pensiero!
 
 
Di Gennaro Aprea (del 27/02/2010 @ 15:16:54, in M) Satira e Umorismo, cliccato 473 volte)
TALEBANI O TALEBANE ?
 
Oggi su uno dei telegiornali della RAI ho visto e sentito il nostro presidente del Consiglio dei Ministri che parlava di una ”banda di PM talebani” che devono essere riformati. Nello stesso tempo un giornalista commentava mentre cambiava scena dove si vedevano prima uno, poi tre magistrati in toga di sesso chiaramente femminile, che entravano in aula…poi ritornava la scena di Berlusconi che comiziava in Piemonte.
Delle due, l’una: o il presidente ha frainteso, oppure è stato informato male dall’onorevole avvocato Ghedini (si intramezzavano anche le scene con la sua figura) sul genere dei PM (inteso come maschile o femminile).
Se l’avesse saputo che erano del gentil sesso, forse le avrebbe trattate così? Di solito, il minimo che può fare con le donne, è far loro un po’ di corte, o anche qualcosa di più….eppure avevano la toga che sembra proprio un burka senza cappuccetto, quindi si vedevano bene i capelli lunghi, le labbra con il rossetto, ecc. mentre le curve erano certamente nascoste dal burka, ….pardon, dalla toga.
Spero che il Nostro cambi idea e ci ripensi, altrimenti riesco pure ad incazzarmi in nome e per conto delle povere PM talebane che hanno rigettato la proposta di sospensione fatta da Ghedini.
 
Di Gennaro Aprea (del 22/02/2010 @ 17:28:19, in M) Satira e Umorismo, cliccato 604 volte)
EVENTI, EVENTI….e Protezione Civile
 
 
Pochi giorni fa si è concluso uno dei più grandi eventi della Storia Annuale Italiana: il 60° Festival della Canzone Italiana !
Stranamente non si sono visti i rappresentanti della Protezione Civile che invece non mancano mai a tutti i grandi eventi; il gran capo Penna Bianca, anzi Grigia, era distante mille km e più in Calabria e Sicilia a fare il suo dovere.
Ne ho parlato con un mio amico ben informato[1] che sorveglia tutti i movimenti di Sanremo e dintorni, il quale mi ha concesso un’intervista confidenziale.
Mi ha fatto rilevare che la amatissima Antonella Clerici – devo confessare di averla intravista per curiosità solo la sera tardi al ritorno da un concerto il venerdì e di una commedia di Eduardo ottimamente recitata il sabato – era spesso vestita con indumenti simili a quelli dei membri della Curia romana, però di colori più variati. Sotto quelle larghe  gonne si nascondevano a turno un certo numero di folletti volontari chiamati “Bertolspie” (numerati dallo 00 fino allo 0060 in onore del Festival) assunti per sorvegliare l’andamento del Grande Evento, pronti ad intervenire con appalti vari in caso di necessità, fra le quali l’eventuale finale della Striptiseuse.nella coppa di champagne, se avesse osato arrivare fino al down-less. .
Ora che ci penso le gonne della nostra Antonella (e forse anche qualche coppa del reggiseno) erano abbondanti fino all’inverosimile; quando baciava (spesso) qualcuno si allungava con il collo per evitare di far inciampare nei piedini delle Bertolspie il fortunato che aveva l’onore di ricevere il bacio.
Meno male che non è successo niente di grave in quei giorni (salvo il magnifico lancio degli spartiti dei professori d’orchestra), ma mi sono congratulato in cuor mio con la Protezione Civile che è riuscita a non farsi vedere, pur essendo presente in forze con la massima discrezione.
 
Fra pochi giorni avremo un altro grande evento: più importante di quello di Sanremo perché coinvolgerà più di cento (o mille) Comuni della Padania, più Firenze e Napoli e forse con la defezione di Pavia: il “No-Smog Day”
Domenica 28 febbraio si fermeranno tutte le auto.
Lo stesso amico ben informato mi ha detto che vi saranno migliaia di folletti Bertolspie che si nasconderanno nei portabagagli delle auto pirata. I più piccoli salteranno sul tubo di scappamento appena il proprietario della macchina la metterà in moto, faranno le misurazioni dell’inquinamento dei fumi di scarico e dopo pochi metri salteranno sul cofano anteriore togliendo così la visibilità al guidatore e costringendolo a fermarsi. Eleveranno quindi regolare contravvenzione con tanto di verbale e sequestreranno anche le macchine elettriche per aver impedito, in mancanza del tubo di scappamento, il controllo dei fumi inquinanti. Alle proteste dei proprietari del veicolo elettrico, chiederanno i documenti per il sequestro. Questi ultimi saranno forniti regolarmente, corredati da alcuni biglietti da mille Euro (falsi), ciò che farà irritare ancora di più il Bertolspia di turno per tentata corruzione.
Non so immaginare cosa succederà dopo.
Aiutatemi voi a risolvere questo problema difficilissimo. Occorre far presto perché non sappiamo cosa potrà succedere ancora nei prossimi eventi.


[1] Credo che appartenga ai Servizi Segreti di una delle tante Leghe Alpin/Appenniniche
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19

Cerca per parola chiave
 

Ci sono 233 persone collegate

Titolo
A) Aziende, innovazione, produttività, costi, ecc. (31)
B) Belle Immagini (3)
C) Commenti e varie (129)
D) Guerre (11)
E) Omografi (1)
F) Questa è l'Italia (104)
G) Ricette (8)
H) Rodano (41)
I) Sport e Calcio (14)
L) Zero-carbonio (90)
M) Satira e Umorismo (57)
Zero-carbonio (1)

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati

< novembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
             

Titolo
Ti piace questo sito?

 Eccellente
 Buono
 Così e così
 No.

powered by dBlog CMS ® Open Source 

footer

 

Aggiungi Gennaro Aprea a "Preferiti"

 

HomeChi Sono | Rodano | Discussioni | Omografo? | Contatti

 

Sito ottimizzato in 800x600