Omografi? Contatti
Il Blog: discussioni, articoli, pensieri e scambio di idee
\\ Home Page : Storico : C) Commenti e varie (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Gennaro Aprea (del 25/07/2022 @ 10:08:12, in C) Commenti e varie, cliccato 45 volte)

PICCOLO E INSIGNIFICANTE RICORDO DI SCALFARI

Oso anch'io, da vecchio (91) ammiratore di questa grandissima colonna del giornalismo italiano,  un ricordo di lui.

 

La mia famiglia abitava ad Avenza, frazione di Carrara perché mio padre era direttore di uno stabilimento nella zona industriale Apuana. Frequentavo l'università a Pisa e seguivo le lezioni quindi prendevo il treno (1 ora di viaggio)

Il professore Resta di Economia ci consigliò di leggere l'Espresso, allora in formato quotidiano in bianco e nero, così cominciai a leggere regolarmente questo settimanale. Quindi Eugenio Scalfari divenne subito il mio giornalista preferito.

 

Qualche anno dopo per lavoro abitai a Fabriano e spesso andavo in treno a Roma dove un paio di volte lo incontrai  scambiando qualche parola con lui, un po'  intimidito e pieno di ammirazione. Ho continuato a seguire tutte le iniziative di Scalfari (democrazia parlamentare, divorzio, ecc. ecc.)

 

Più tardi, a fine 1975 per lavoro mi trasferii in Brasile ma, prima della mia partenza, Scalfari chiese agli amici de l'Espresso di aiutarlo con un abbonamento per due anni del nuovo quotidiano la Repubblica che vide la luce nel gennaio 1976. Mentre ero in Brasile il nuovo quotidiano arrivava all'indirizzo dell'ufficio di Milano e tutti i Soci del Club degli Amici di "la Repubblica" ricevettero una copia numerata (298) della Costituzione della Repubblica Italiana che conservo e consulto regolarmente.

Questo è tutto nel mio piccolo; e ne sono sempre fiero.

 
Di Gennaro Aprea (del 07/06/2022 @ 11:28:06, in C) Commenti e varie, cliccato 49 volte)

NUNNE POZZ CCHIU'

 

Anche i non napoletani avranno capito che "non ne posso più": di che?

 

Di vedere ormai una grande percentuale di donne dagli anni della pubertà agli oltre i 60 anni, cercare di assomigliarsi nella pettinatura talmente bene che io, da vecchio e rimbambito ammiratore delle donne, comincio a non saperle più distinguere nelle trasmissioni TV di tutte le reti, e foto della stampa. 

 

Di cosa parlo? la grande maggioranza ormai si fanno una riga centrale sui capelli, qualche volta un po' a sinistra oppure a destra, e lasciano cadere i capelli di fianco e talvolta a coprire parte del viso. Se hanno i capelli ondulati  o ricci se li stirano con accuratezza.

 

Più recentemente  le brune si sono tinte i capelli per sembrare bionde ; addirittura alcune lasciano crescere un po' i capelli creando così un striscia centrale lungo la riga.

 

Capisco che seguire la moda piaccia alle donne ma per me è un forte indice di trascuratezza; un po' come le persone molto anziane si tingono i capelli bianchi e poi li lasciano crescere lasciano vedere la striscia di bianchi alla base; non vorrei che anche questa divenga  una nuova moda.

 

Qualche esempio.

 

Il primo mi sembra un po' strano. Non si tratta di una signora ma di un uomo non giovanissimo con lunghi capelli biondi/bianchi agghindato con riga in mezzo. Si chiama Lorenzo De Luca, ottimo scrittore e sceneggiatore. Forse che è stato lui il modello di base che ha ispirato le donne?...Bah !

 

 

Un altro lo troviamo nella foto delle 5 ragazze che sono state sul treno di ritorno da Gardaland che potete vedere qui di seguito.

 

 

Sarò scemo? ditemelo voi e spiegatemi bene perché lo sono.  

 
Di Gennaro Aprea (del 07/06/2022 @ 09:24:19, in C) Commenti e varie, cliccato 55 volte)

ELISABETTA II - 70 ANNI DI REGNO

 

 

In quest'ultimo giorno di manifestazioni per festeggiare le nozze di diamante del suo regno, ho sentito di fare anch'io un breve piccolo ricordo personale.

 

Nella primavera del 1950 il Ministro della Cultura e Scuola - se ben ricordo Fanfani - aveva lanciato un concorso per una pittura o un disegno per tutti gli studenti dell'ultimo anno dei licei, ragioneria, geometri. Io avevo scelto un disegno, forte dei miei voti nella materia del liceo scientifico.

 

La scelta fu il Davide del Bernini alla Galleria Borghese di Roma. Così tutti i sabati e domeniche andavo al museo e copiavo la testa da vari punti vista su fogli 40 x 60 cm.

 

La tecnica di disegno consisteva nell'usare varie dimensioni di pennelli intinti nell'inchiostro nero di china molto diluito in acqua, evidenziando gradualmente con pazienza e precisione le varie ombre del viso da meno a più scure messe in risalto dalla luce della sala sulla testa della scultura. E' una tecnica simile all'acquerello.

In uno di quei sabati mi trovai ad entrare insieme ad un coppia giovane : erano la principessa Elisabetta d'Inghilterra, sposa da poco con il principe Filippo di Edimburgo. Non c'era una folta schiera di accompagnatori e guardie come sarebbe ai nostri giorni.

I due principi scesero dalla macchina che li aveva portati alla Galleria Borghese accompagnati solo da una guida "English speaking" e si avviarono all'entrata  a pochissima distanza da me. Li salutai con un sorriso che ricambiarono ed iniziarono il giro dalla Venere di Antonio Canova poco lontano dalla statua del Davide dove mi ero avviato direttamente per continuare i miei disegni.

Poco dopo arrivarono al Davide dando una breve occhiata al mio lavoro e ripeterono il sorriso che ricambiai inchinando la testa. Allora parlavo solo francese quindi non fui in grado di dire una parola, salvo un accenno di "thank you".

Questo è il ricordo che ho ancora vivo nella memoria per la grande Regina con i suoi 70 anni di regno . Nel 1952 fu eletta Regina ed è stimata ed ammirata nel mondo intero.

Una delle mie teste di Davide fu scelta fra le varie opere selezionate fra gli studenti romani, in tutto 6 fra tutti gli italiani; e la mostra fu esposta a Palazzo Venezia per un mesetto.

 

 

 

Cerca per parola chiave
 

Ci sono 116 persone collegate

Titolo
A) Aziende, innovazione, produttività, costi, ecc. (32)
B) Belle Immagini (4)
C) Commenti e varie (143)
COMMENTI E VARIE (2)
D) Guerre (12)
E) Omografi (1)
F) Questa è l'Italia (109)
G) Ricette (8)
H) Rodano (42)
I) Sport e Calcio (16)
L) Zero-carbonio (98)
M) Satira e Umorismo (64)

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati

< novembre 2022 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
       
             

Titolo
Ti piace questo sito?

 Eccellente
 Buono
 Così e così
 No.

powered by dBlog CMS ® Open Source 

footer

 

Aggiungi Gennaro Aprea a "Preferiti"

 

HomeChi Sono | Rodano | Discussioni | Omografo? | Contatti

 

Sito ottimizzato in 800x600